Morto Ian Murdock, il padre di Debian

Segui LBiT soluzioni informatiche su Google+
Morto Ian Murdock, il padre di Debian
image_pdfimage_print

ianmurdockIl 28 dicembre 2015 l’informatica perde un illustre personaggio, il fondatore della distribuzione GNU/Linux Debian Ian Murdock.

Si proprio lei, la Debian, il nome poetico la contraddistingue dalle altre: Deb da Debra, sua ragazza nel 1993, e Ian dal suo nome.
Ian Murdock pubblica “The Debian Manifesto“, la filosofia della nuova distribuzione, la Debian 0.91, apertura dello sviluppo a tutta la comunità informatica, collaborazione con la Free Software Foundation e,  cosa più importante, creare una distribuzione solida, ben mantenuta e che non diventi mai un prodotto commerciale. Partendo da queste basi Debian darà vita a molte altre distribuzioni diventando “The universal operating system.Debian The Universal Operating System

Ian Murdock con Debian ha anche sviluppato l’Advanced Packaging Tool, conosciuto con l’acronimo APT, il gestore standard di pacchetti software. Una curiosità di APT è il print a video del suo help: con il comando “apt-get help”, al termine della lista dei comandi e opzioni da passare all’APT, viene mostrata la scritta “This APT has Super Cow Powers”.

Daniel Burrows nel ’99 implementa “aptitude” inserendo il suo Easter Egg “does not have Super Cow Powers” e un riferimento al “Piccolo Principe”.

http://dtricarico.photogulp.net/2009/03/super-mucca-debian-cowsay-fortune.html

La sua distro è considerata una delle più pure e aderenti ai principi ispiratori del software libero; nel 1996 Murdock divenne CTO (Chief Technology Officer) della Linux Foundation, per poi passare a Sun nel 2003 con il Debian Family Treeruolo di Vice Presidente per le piattaforme emergenti. Qui il suo lavoro contribuì alla nascita di OpenSolaris, sistema che fu abbandonato quando Sun Microsystems fu acquisita da Oracle (27 gennaio 2010), nello stesso momento Murdock lasciò la società.

La sua morte lascia un’aria di mistero per via di un arresto violento la sera di sabato 26 dicembre 2015.

SFBAY.CA ha pubblicato un resoconto degli eventi:

http://sfbay.ca/2015/12/31/police-confirm-ian-murdock-arrest-before-suicide/

He didn’t indicate at any point in the jail booking process that he was suicidal and was medically examined again in jail, she said.

On Monday, police returned to the 2400 block of Green Street on reports of a possible suicide. The city medical examiner’s office confirmed Murdock was found dead there.

Lunedì scorso Murdock ha scritto online un messaggio che sembrava indicare un intento suicida (“I’m committing suicide tonight…do not intervene as I have many stories to tell and do not want them to die with me #debian #runnerkrysty67”).

La comunità ha pubblicato le istruzioni per porgere le condoglianze al seguente link:

https://bits.debian.org/2015/12/mourning-ian-murdock.html

La sua famiglia in questo momento difficile ha chiesto di rispettare la loro privacy e noi vogliamo onorare questa loro richiesta.

All’interno della nostra Debian e della più grande comunità Linux le condoglianze possono essere inviate a in-memoriam-ian@debian.org in modo da poterle archiviare e conservare.

Lascia un commento